Arredamento Casa, Daikin Emura e la novità del 2014

Arredamento Casa, Daikin Emura e la novità del 2014


Arredamento Casa, Daikin Emura e la novità del 2014

Novità assoluta per il 2014 nel settore dei climatizzatori è il Daikin Emura, una ventata di freschezza, tecnologia e stile per climatizzare il vostro ambiente e arredare con gusto la vostra abitazione.

Il Daikin Emura
Il suo esordio sul mercato dei climatizzatori è recentissimo, avvenuto alla fine di marzo 2014, ma il suo nome è già sulla bocca di clienti e installatori. Già, perché l’Emura di Daikin si è rivelato, in pochissimo tempo, un gioiello di design e tecnologia, in grado di rivoluzionare le soluzioni abitative di tantissime persone.

Al termine di quella che viene presentata come una intensa attività di ricerca nell’ambito delle più sofisticate tendenze nell’interior design, Daikin ha dunque commercializzato quella che definisce la sua migliore espressione di design nell’ambito della climatizzazione. Modestia a parte…

Dalla fusione tra l’estetica raffinata ed elegante, pensata per incontrare il gusto europeo, e la tecnologia più all’avanguardia, è nata dunque la gamma Emura, un’icona della futura climatizzazione residenziale per Daikin.

La forma, la qualità dei materiali e delle finiture disponibili rendono il climatizzatore Emura un elegante e utile elemento di arredo che si inserisce perfettamente in ogni ambiente domestico moderno, arricchendolo ogni oltre immaginazione. E, oltre al design, questo modello, viene equipaggiato di specifiche tecniche e tecnologiche all’avanguardia per quel che riguarda la climatizzazione. Scopriamone di più.

Le novità introdotte da Daikin Emura

Le qualità del modello Emura sono già molto discusse nel settore della climatizzazioni, vuoi perché sono davvero tante, vuoi perché si tratta davvero di novità mai sentite prima d’ora.

In tema di cromie d’arredo, il Climatizzatore Daikin Emura è disponibile in diverse varianti, argento-antracite o nel tradizionale bianco assoluto opaco, colori che esaltano il suo profilo slanciato, sottile e aerodinamico.

Dunque, non troppo grande né visibile, silenzioso e magari di un materiale e un colorazione che permetta di non essere visto, ma solo ‘percepito’, quando cioè è al lavoro.



Le sue dimensioni (295 x 915 x 15 mm) e il peso (11 kg), lo rendono maneggevole e facile da installare.

Passiamo in rassegna le specifiche tecniche. Daikin Emura è, prima di tutto, un climatizzatore dotato di dispositivi intelligenti, con un ampio campo operativo che va da -10 a 46°C per il raffreddamento e da -15 a 20°C per il riscaldamento.

In modalità raffreddamento, le alette vengono bloccate in posizione orizzontale e il flusso d’aria viene convogliato parallelamente al soffitto. In questo modo si evita che fastidiose correnti d’aria fredda possano investire direttamente l’utente.

In modalità riscaldamento, le alette vengono bloccate in posizione verticale convogliando il flusso d’aria verso il basso. In questo modo si garantisce una distribuzione uniforme dell’aria calda in tutto il locale. E ancora va registrata la presenza di un programma di funzionamento notturno, in grado di adeguare automaticamente la temperatura evitando fastidiosi sbalzi termici nell’ambiente.

Con i suoi 19 dB(A) Daikin Emura, in termini di rumorosità, è quasi impercettibile, una presenza preziosa ma discreta. L’unità interna distribuisce l’aria in modo quasi impercettibile. Il rumore prodotto raggiunge appena 22dB(A) in raffreddamento. Per fare un confronto la rumorosità media in una stanza è circa 40dB(A).

Molto utile, anche in termini di consumi, è un’altra funzione. Un sensore multi-funzione è in grado di individuare l’assenza di persone nell’ambiente climatizzato e, dopo venti minuti, il set point, ovvero la temperatura definita per quell’ambiente, viene modificata per risparmiare energia. Lo stesso sensore contribuisce al comfort interno, poiché rileva la presenza di persone e direziona il flusso d’aria altrove, evitando fastidiose correnti dirette.

Grazie all’apposito telecomando, l’Emura può essere programmato settimanalmente.

Se si dispone di una rete WiFi domestica e di uno smartphone, è possibile servirsi di una applicazione da impostare all’installazione della macchina. Dopo aver scaricato l’app dedicata, disponibile per iOS e Android, sarà possibile controllare il proprio climatizzatore ovunque e in ogni momento, risparmiando energia e denaro.

Subscribe to our mailing list

* indicates required

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*