Organizziamo le vacanze, conosciamo San Vito Lo Capo


«La Sicilia è il paese delle arance, del suolo fiorito la cui aria, in primavera, è tutto un profumo… Ma quel che ne fa una terra necessaria a vedersi e unica al mondo, è il fatto che da un’estremità all’altra, essa si può definire uno strano e divino museo di architettura».

È così che lo scrittore Guy de Maupassant nell’Ottocento descrisse l’isola italiana. Che sia una delle località più belle al mondo, da vedere almeno una volta nella vita, non vi è alcun dubbio. Innumerevoli sono infatti le attrazioni turistiche custodite sull’isola e innumerevoli sono anche le città, i paesini e le località balneari tra cui scegliere come meta vacanziera.

San Vito Lo Capo Vacanze

Tra queste la bella San Vito Lo Capo, un paradiso turistico in provincia di Trapani. Se state per programmare le prossime ferie, questa potrebbe essere la destinazione giusta. Situata sul versante occidentale dell’isola, incastonata tra il Golfo di Macari, la Riserva dello Zingaro e il Golfo di Castellammare, San Vito Lo Capo è una celebre località vacanziera, particolarmente apprezzata da chi ama il classico soggiorno al mare.

E se il mare lambisce, come in questo caso, splendide spiagge dalla sabbia dorata, tanto meglio. Resti archeologici ci testimoniano come questa bella località siciliana fosse abitata sin dall’età della pietra. Altri ritrovamenti attestano come molto probabilmente nel IV secolo a.C. qui sorgeva un piccolo centro abitato.

È certo che il primo importante nucleo urbano si formò nel Trecento in seguito all’edificazione di una cappella dedicata a San Vito. Secondo la leggenda il giovane santo sbarcò sull’isola e cominciò a dare prova dei suoi poteri divini compiendo miracoli e guarigioni. Proprio per celebrare lo sbarco di San Vito, ogni anno, nel mese di giugno, si tiene una festa pittoresca durante la quale potrete ammirare speciali spettacoli pirotecnici e prendere parte ad una suggestiva ricostruzione dell’evento. Sono decine le attrazioni storico-artistiche di San Vito Lo Capo.



Nel centro storico del comune siciliano si trova lo splendido Santuario di San Vito, un edificio unico nel suo genere. Noterete infatti che quello che si affaccia sull’omonima piazza del paese, più che ad una chiesa somiglia ad una fortezza. Secondo una leggenda l’edificio venne infatti costruito con l’intento di proteggere una piccola chiesetta in cui viveva un eremita. Il Santuario, restaurato solo qualche decennio fa, accoglie al suo interno una piccola statua di epoca cinquecentesca, raffigurante il giovane San Vito. Di gran pregio è, poi, l’altare di marmo, restaurato nel Settecento.

San Vito Lo Capo

Poco distante dal centro abitato si trova un altro edificio che vi consigliamo di non perdere. Parliamo della cappella di Santa Crescenzia, costruita nel Cinquecento dagli abitanti di Erice. Leggenda vuole che proprio in questo punto, voltandosi per assistere al crollo dell’antica città, la santa si girò e lanciò una pietra. Ancora oggi si ritiene che il luogo in cui sorge la cappella abbia poteri magici. Poco distante dal Santuario, nel cuore del centro storico di San Vito Lo Capo, si trova Via Venza, una delle più suggestive della località siciliana.

Qui troverete diversi hotel e bed and breakfast. Per scoprirli tutti visitate un sito di vacanze come Expedia. San Vito Lo Capo è, non dimentichiamolo, la località prediletta dagli appassionati di sport estivi. Poco distante dalla spiaggia si trovano, infatti, siti perfetti per le immersioni subacquee, dove la flora e la fauna offrono visioni particolarmente incantevoli. Nei fondali lungo la costa potrete inoltre ammirare diversi tesori archeologici sommersi, oltre che resti di vecchi relitti.

Se invece preferite trascorrere la vostra vacanza rilassandovi al sole, visitate la splendida Baia di Santa Margherita, che potrete raggiungere usufruendo del trenino gratuito. Per conoscere il ricco passato della località e ammirare un luogo di grande fascino, non perdete infine la Tonnara di del Secco, situata a soli 3 Km dal centro cittadino.

Subscribe to our mailing list

* indicates required

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*